SCHEDA DEL FILM

Cinema Italia Faenza

lunedì 22 aprile

THE LEGO MOVIE 2: UNA NUOVA AVVENTURA

  • Regia: Mike Mitchell, Trisha Gum
  • Distribuzione: Warner Bros
  • Nazione: USA 2019
  • Genere: Animazione
  • Durata: 106 minuti
  • Orari

    lun 22: 15.00

    Attenzione la promozione "Pizza-Gelato" è sospesa nelle giornate del 21 e 22 aprile

Trama del film

Gli eroi di Bricksburg si riuniscono per salvare la loro amata città. Sono passati cinque anni da quella spaventosa avventura e ora i cittadini devono affrontare una nuova e gigantesca minaccia: i LEGO DUPLO®, invasori dallo spazio esterno, che distruggono tutto più velocemente di quanto si possa ricostruire. La battaglia per sconfiggerli e riportare l’armonia nell’universo LEGO condurrà Emmet, Lucy, Batman e i loro amici in mondi lontani e inesplorati, tra cui una strana galassia in cui tutto è un musical. Saranno messi alla prova il loro coraggio, la creatività e le abilità dei Mastri Costruttori, e si scoprirà quanto siano davvero speciali.

Commento

Squadra vincente non si cambia, che sia nel lavoro o nel gioco non fa differenza.  Tornano dunque i protagonisti della prima avventura, compreso il più simpatico, il megalomane Batman (che in originale ha la voce di Will Arnett e da noi di Claudio Santamaria), e torna la coppia composta da Phil Lord e Christopher Miller alla sceneggiatura, due che sanno come costruire una gag e inventare "La canzone che ti resta in testa". Di canzoni, tra l'altro, ce ne sono molte di più in questo secondo film, anche per l'influenza di quel Sistema Sorellare, tutto costruzioni a cuoricino e inesauribili riserve di glitter, che nel concept dell'opera ha tanto spazio.   The Lego Movie 2 inizia infatti dove finiva il suo predecessore, ma espande la cornice in live action, con il ragazzino e il padre, introducendo l'altra metà dell'universo, vale a dire una sorellina responsabile dell'invasione dei DUPLO e della degenerazione che segue, e una madre che è addirittura indicata come portatrice dell'Armammageddon: la fine dei giochi, la fine del mondo.  Se il tema (e non solo l'appiglio commerciale) fosse realmente l'inclusione, le giocatrici di Lego di tutte l'età potrebbero avere da ridire, ma, sotto le mille battute e le mille comparse (sfilano, tra gli altri, a misura di mattoncino, le star del NBA, un Harry Potter non autorizzato, Velma di Scooby-Doo e Bruce Willis, rigorosamente a quattro zampe nei condotti dell'aria), il film di Mike Mitchell parla dell'importanza di cooperare, per "costruire" insieme.   Divertente e ultra pop, sul modello delle avventure cinematografiche di Spongebob o di quelle televisive dei Trolls, da un certo punto in poi cede all'autocompiacimento e finisce per aggiungere troppa carne al fuoco, col personaggio di Rex e il solito viaggio nel tempo. A tratti, ad un pubblico adulto, può anche fare l'effetto di un incubo rumoroso e sovraffollato, ma è un'impressione che non sfiora i bambini, e allora va bene così. (Marianna Cappi - MYmovies)

Trailer

Suggerisci agli amici:
TOP