SCHEDA DEL FILM

Cinema Mariani Ravenna

venerdì 18 ottobre

BOWIENEXT

  • Regia: Rita Rocca
  • Distribuzione: Rai Cinema
  • Nazione: Italia 2018
  • Genere: Documentario
  • Durata: 62 minuti
  • Orari

    Inizio evento ore 18.30

    proiezione film dalle 19.15

    a fine proiezione, la serata proseguirà al Ristorante Passatelli per cena e concerto.

Trama del film

Il documentario racconta la galassia David Bowie a due anni dalla scomparsa dell'artista, ideato e realizzato dalla giornalista Rita Rocca. Si tratta di un originale film tributo collettivo, unico nel suo genere dedicato ad una star del rock e raccoglie video-tributi artistici da tutto il mondo: animazioni, testimonianze dei fan, spettacoli teatrali, performance, brani originali. Il docu-film è arricchito da testimonianze di vari artisti che hanno lavorato con lui (fra cui Sterling Campbell, Gail Ann Dorsey, Mike Garson, Lindsay Kemp, Earl Slick, Rick Wakeman), testimonianze di chi lo ha conosciuto (Dario Argento, Sydne Rome) e critici musicali (Simon Reynolds e Francesco Donadio). Ma è anche un Bowie "ritrovato" in chiave italiana, attraverso rari filmati di repertorio dalle Teche Rai come ad esempio il miniconcerto al Piper di Roma il 25 marzo del 1987 in occasione della presentazione del Glass Spider Tour e l'intervista del 1977 realizzata da Fiorella Gentile per il programma L’altra domenica, spezzoni di interviste da "Mixer" (1981) e "Tg2 Pegaso" (1993) e l'esclusiva intervista a Carlo Basile, manager RCA Italia dell'artista. E poi le interviste ai musicisti che hanno lavorato con Bowie come Rick Wakeman, Lindsay Kemp, Earl Slick, Mike Garson, Gail Ann Dorsey e Sterling Campbell. E anche a personaggi che lo hanno conosciuto come Dario Argento e Sydney Rome e a critici musicali che ne hanno approfondito la figura come Simon Reynolds e Francesco Donadio. L'artista David Bowie e l'uomo David Jones. Una galassia che ha preso forma dai primi anni di carriera e si è consolidata attorno all'ultimo disco Blackstar, eredità per le generazioni che verranno.

Commento

L’11 luglio del 1969 usciva il 45 giri Space Oddity. Nonostante la canzone raccontasse la storia di un astronauta, Major Tom, destinato a rimanere nello spazio per sempre, la BBC scelse il brano come colonna sonora dell’allunaggio avvenuto il 20 luglio dello stesso anno. Space Oddity divenne il primo grande successo di David Bowie e Major Tom, che voleva essere una metafora dell’isolamento e della solitudine, finì per divenire il simbolo dell’epopea spaziale.

Per questo motivo intendiamo celebrare la “galassia” David Bowie in un tributo al grande artista e commemorare i 50 anni di Space Oddity e dell’allunaggio di Apollo 11, con una serata evento dedicata al “fenomeno Bowie” dal punto di vista musicale, culturale, artistico e sociale e come “la conquista della Luna” abbia rappresentato un punto di svolta nella storia dell’umanità e un cambiamento della visione dell’universo.
La serata sarà condotta da Rita Rocca, giornalista RAI e regista del film Bowienext e da Stefano Cavina, vincitore del Premio Vega 2019 con il libro Apollo - La sfida alla Luna.

L’incontro sarà al Cinema Mariani cui seguirà la proiezione del film Bowienext – Nascita di una galassia della regista Rita Rocca. Ingresso dalle ore 18:30

Dopo la proiezione la serata continuerà al Ristorante Passatelli 1962 con il concerto acustico della Tribute Band Aladdin Insane di Ambra Mattioli (lead vocals, acoustic guitar) e Francesco Infarinato (piano, keyboards, back vocals, acoustic guitar).

Leader della band, Ambra Mattioli oltre che musicista è anche un’incredibile Art Performer le cui attività artistiche e creative spaziano dalla pittura ai romanzi, dal project-desiner all’ebanisteria. Dave Thompson, autore del libro The Freakiest Show: David Bowie cover versions, l’ha citata più volte, con tanto di foto alle sue interpretazioni. Il suo cortometraggio Burning Tape si trova all’interno del film Bowienext di Rita Rocca.

Rita Rocca, regista/film-maker. Inviata Rai per Porta a Porta, Ballarò e La Vita in Diretta. Autrice di documentari per Rai Educational Pianeta Energia, C’era una volta e Scala Mercalli. Nel 2016 ha vinto il Premio Letterario Alfredino Rampi con il racconto Io Posso Volare. E’ attualmente conduttrice radiofonica e giornalista del GRRai.

Stefano Cavina, scrittore e giornalista. Debutta come corrispondente del settimanale Rombo e in seguito per Nuovo Orione e La Rivista Aeronautica. Autore di Apollo-La sfida alla Luna, ha ricevuto il Premio Letterario VEGA 2019. Il volume Men On The Moon, ha ricevuto l’apprezzamento ufficiale da parte dell’Ufficio Storico della NASA. Attualmente scrive on line e collabora con Rai.

Trailer

Suggerisci agli amici:
TOP